Tutti i partiti di Silvio.

Berlusconi è sconfitto, condannato, decaduto, la sua era sta inesorabilmente volgendo al termine. Considerando il berlusconismo strettamente legato al nome e alla persona del suo ispiratore si è portati a pensare che la sua disapparizione sia imminente, se non altro per ragioni biologiche. La realtà  però è tutt’altra: il cosiddetto Cavaliere in vent’anni di invidiabile carriera politica, sponsorizzata dalla maggioranza degli italiani, è riuscito a iniettare il suo modo di pensare, di rapportarsi alla società  e di disprezzare la cosa pubblica in una fetta sempre maggiore della popolazione e di riflesso in quasi tutta la «cultura» politica italiana.

L’attuale arco parlamentare ne è uno specchio, ché sin dalle ultime elezioni il berlusconismo è sia di maggioranza (PDL) che di opposizione (Fratelli d’Italia) — ma d’ora innanzi sarà  anche di lotta (Forza Italia) e di governo (Nuovo Centrodestra).
E non è tutto: l’espugnazione del PD è una questione di poche settimane. Non che il PD fosse mai stato un baluardo contro il berlusconismo; con la sua incapacità  di approvare una legge anche minima sul conflitto d’interessi, ad esempio, ha sempre fatto il gioco del Cavaliere. La probabile elezione di Renzi a segretario, però, sancirebbe definitivamente la svolta berlusconiana del cosiddetto centrosinistra. Non è un caso che il sindaco di Firenze sia stato apertamente sostenuto da Berlusconi durante le ultime primarie, e che lo stesso Cavaliere allora fosse giunto a dichiarare che una vittoria di Renzi su Pierluigi Bersani avrebbe reso superflua una sua ricandidatura. Quale miglior garanzia, infatti, di un personaggio come Renzi, che si ispira alla Coca Cola e alla Nutella, e con un programma sostanzialmente di destra, per l’affermazione totale, definitiva e bi-partisan del berlusconismo?

Aggiungiamo la presidenza del consiglio di Enrico Letta, nipote di Gianni, amico intimo e consigliere di Berlusconi, oltre alle connivenze e al sostegno di Napolitano, e il quadro che ne ricaviamo è abbastanza completo.

Politik/ · · · · · PD&Co/ PDL&Co/ · Italiano/
Einen Fehler gefunden? Teilen Sie es uns mit. | Hai trovato un errore? Comunicacelo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You are now leaving BBD

BBD provides links to web sites of other organizations in order to provide visitors with certain information. A link does not constitute an endorsement of content, viewpoint, policies, products or services of that web site. Once you link to another web site not maintained by BBD, you are subject to the terms and conditions of that web site, including but not limited to its privacy policy.

You will be redirected to

Click the link above to continue or CANCEL