Catalogna: 55,6% per l’indipendenza.

Secondo l’ultimo ‘barometro’ dell’istituto di ricerca pubblico Centre d’Estudis d’Opinió, il 55,6% degli elettori catalani voterebbe a favore dell’indipendenza se potesse votare oggi. L’analisi, presentata questa mattina a Barcellona, vede un 23,4% di contrari, mentre il 15,3% dei cittadini si asterrebbe o rimarrebbe a casa.

Considerando solo chi intende recarsi alle urne senza votare in bianco, il risultato di un eventuale referendum sarebbe dunque nettissimo, col 70,3% di voti favorevoli e il 29,7% di contrari.

Jordi Argelaguet, direttore del Centre, fa notare che — confrontando i dati dei ’barometri’ precedenti — un numero sempre maggiore di cittadini sta sciogliendo le riserve, facendo diminuire il gruppo degli astenuti.

Inoltre, i dati sembrerebbero confermare la tesi secondo cui il consenso nei confronti dell’indipendenza crescerebbe nella misura in cui l’indizione di un referendum sull’autodeterminazione si concretizza. Tesi, però, che vedrebbe l’eccezione della Scozia, dove l’indipendentismo si trova in una apparente fase di stallo.