Rigurgiti estremisti.
Quotation 392

A partire da questi sforzi e da queste crepe nasce la vera sfida di Merano a divenire Capitale Italiana della cultura 2020.

  1. uno scambio tra gruppi che non sia privilegio di alcune fasce sociali della popolazione;
  2. la creazione di percorsi per i quali le opportunità di impiego e di futuro dei nostri giovani non siano affidate alla differente appartenenza linguistica, ma siano sfidanti e qualificanti;
  3. la messa a tacere dei rigurgiti estremisti di coloro che cavalcano vuoi la separazione delle due comunità, vuoi l’autodecisione del territorio, vuoi infine addirittura il riposizionamento dei confini nazionali.
  4. consolidare e lasciare alla città progetti culturali importanti che rispecchino i valori che ha ereditato dalla sua storia.

Dalla bozza ufficiale della candidatura a «Capitale italiana della cultura» 2020 di Merano; evidenziamento in grassetto: .

Dunque chi ha redatto il testo ritiene che la candidatura possa essere un «antidoto» all’autodecisione e alla messa in forse dei (sacri) confini della patria — progetti politici pienamente legittimi, ma definiti «rigurgiti estremisti». E quindi, senza mezzi termini, la candidatura sarebbe rivolta contro le idee democratiche di una parte della popolazione, con lo scopo dichiarato di metterle, adirittura, «a tacere».

Vedi anche:

Grenze Kunst+Cultura Politik Selbstbestimmung | Zitać | | | | | Italiano
CategoriesUncategorised