Storia… repressa.

Ciò che viene documentato da questo brevissimo spezzone potrebbe essere il risultato di decenni di televisione berlusconiana — oppure il sintomo di troppa spensieratezza nell’affrontare e fare i conti con la (propria) storia. In ogni caso l’episodio e quel che, in tutta la sua banalità, evidenzia è molto preoccupante.

A volte sarebbe meglio occuparsi anche del passato invece di farsi ingannare da slogan (purtroppo alquanto diffusi anche in Sudtirolo) come «meglio guardare avanti» o «il passato è passato». Chi ignora la storia non è in grado di trarne i necessari insegnamenti per il presente.

Vedi anche:

Faschismen Geschichte Medien | Geschichtsaufarbeitung | | Rai | Italy | | Italiano