Categories
BBD

La fête pour la fête.

Mentre s’avvicina la ricorrenza dell’unità d’Italia (17 marzo) istituzioni e organizzazioni fanno a gara per improvisare atti «una tantum» che diano una parvenza festosa a una giornata istituita per decreto governativo.

E meno l’unità è reale e sentita dalla popolazione, più si lavora su un piano simbolico completamente slegato, cercando un significante a prescindere dal fatto che il significato, quel significato che si cerca di «attivare», non esiste.

L’ultima trovata in ordine cronologico è la proposta estemporanea del CONI di suonare l’inno nazionale prima di ogni evento sportivo da oggi fino a domenica. Un festeggiamento imposto dall’alto che qui in Sudtirolo diventa una grottesca citazione colonialista.

Einen Fehler gefunden? Teilen Sie es uns mit. | Hai trovato un errore? Comunicacelo.

7 replies on “La fête pour la fête.”

das ganze erinnert mich irgendwie an den spruch: “fighting for peace is like fucking for virginity”.

wenn dummheit weh täte, würden wir nur noch schreie hören.

Del reato di “contraddizione” si sentiva effettivamente una grande mancanza. Lei è in contraddizione! Peccato che il nome sia già  occupato (Hofer…), ma meriterebbe che gli venisse intitolata una via, no?

Ich muss wohl auch aufpassen, dass ich für mein Italien-Bashing nicht noch 100 Euro Strafe zahlen muss. Es wird sich wohl noch ein Artikel aus alten Zeiten finden lassen mit dem man das rechtfertigen kann :)

Sempre nel (vano?) tentativo di STACCARCI da queste bassure infami e pensare a un livello degno dell’intelligenza di cui (anche) disponiamo, mi permetto di rinviare al testo dell’intervento di Hans Heiss letto al convegno di Bressanone (heimat):

Heimat [Italien]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You are now leaving BBD

BBD provides links to web sites of other organizations in order to provide visitors with certain information. A link does not constitute an endorsement of content, viewpoint, policies, products or services of that web site. Once you link to another web site not maintained by BBD, you are subject to the terms and conditions of that web site, including but not limited to its privacy policy.

You will be redirected to

Click the link above to continue or CANCEL