Si sentiva la mancanza di… una Vetta Sacra alla Patria.
Ultranazionalismo istituzionale – Italia, secolo XXI

Il 7 luglio 2018 sarà un giorno importante per la commemorazione della prima guerra mondiale: in tale data infatti, l’Adamello — Val Camonica, Lombardia — sarà proclamato Vetta Sacra alla Patria. Oltre al Piave dunque, Fiume Sacro alla Patria, grazie a un comitato di importanti autorità civili e militari, anche il massiccio diventerà — vomitevolmente — un luogo di nazionalistica religiosità.

Secondo quanto si desume dal sito (www.adamellovettasacra.it) appositamente creato, questo sarebbe

il modo migliore per ricordare e celebrare il sacrificio di molti uomini che su queste montagne combatterono e morirono valorosamente.

Infatti

Qui tanti ragazzi, gli Alpini, hanno dato la vita per il bene [sic] dell’Italia: le loro lacrime e il loro sangue hanno bagnato questa terra, che li ha accolti tra le sue braccia.

e dunque

Vogliamo che i giovani lo conservino nella memoria perché sappiano quanta fatica e quanto dolore sono stati necessari per “fare l’Italia e per farci sentire un popolo unito”.

Allo scopo, dopo l’alzabandiera di rito e la benedizione del massiccio, verrà inaugurata una targa commemorativa. Oltre a un vessillo nazionale che sventolerà sulla vetta, un’altro tricolore di 50 metri per 9 verrà disteso lungo il versante sud della cima

a simboleggiare l’abbraccio della Nazione ai Caduti.

Amen.

Vedi anche:

Geschichte Militär Nationalismus Ortsnamen Politik Religiun Termin | Zitać | | | Lombardia | | Italiano
CategoriesUncategorised