Categories
BBD

Catalogna, la Scozia s’immischia.

Il governo scozzese, guidato dagli indipendentisti socialdemocratici dell’SNP, ha offerto a Madrid e Barcellona di mettere a loro disposizione la propria esperienza, acquisita e maturata in occasione del referendum del 2014.

Lo ha ribadito con un tweet Humza Yousaf, ministro per gli affari europei e la cooperazione del governo di Edimburgo:

Dopo la vittoria degli indipendentisti catalani alle elezioni parlamentari di domenica erano state la segretaria di gabinetto Fiona Hyslop, prima, e la stessa prima ministra scozzese Nicola Sturgeon, poi, a mettere in campo la proposta.

Pur rimarcando le differenze fra i due paesi, Sturgeon aveva affermato che l’accordo costituzionale fra Londra ed Edimburgo rappresentava un’esperienza esemplare; inoltre aveva sottolineato come molti scozzesi e catalane seguono con molto interesse, reciprocamente, i processi d’indipendenza dei loro paesi. Secondo la prima ministra scozzese saranno le catalane ed i catalani a decidere il futuro della Catalogna.

Fino a poco tempo fa i partiti ed il governo scozzesi avevano scrupolosamente evitato di intromettersi nel processo d’indipendenza catalano. Ma alcuni giorni prima delle elezioni, settimana scorsa, esponenti dell’SNP, dei Verdi, dei Liberaldemocratici e dei «Tories» scozzesi avevano chiesto a Madrid di riconoscere il risultato del plebiscito e a concedere alla Catalogna un referendum legale.

I think Scotland has given the world an example of how to make these big decisions in absolutely the right way.

— Nicola Sturgeon, primo ministro scozzese

E così, mentre a livello europeo le regioni indipendentiste iniziano a far rete, il Sudtirolo — per colpa propria — ne rimane escluso.

Vedi anche: 1/ 2/ 3/

Einen Fehler gefunden? Teilen Sie es uns mit. | Hai trovato un errore? Comunicacelo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You are now leaving BBD

BBD provides links to web sites of other organizations in order to provide visitors with certain information. A link does not constitute an endorsement of content, viewpoint, policies, products or services of that web site. Once you link to another web site not maintained by BBD, you are subject to the terms and conditions of that web site, including but not limited to its privacy policy.

You will be redirected to

Click the link above to continue or CANCEL